Ucciso in un agguato di camorra: la carriera calcistica di Di Giovanni

metropolisweb,  

Ucciso in un agguato di camorra: la carriera calcistica di Di Giovanni

Renato di Giovanni, il 21enne ucciso oggi in un agguato di Camorra, nel quartiere Soccavo a Napoli, aveva un passato come calciatore della Primavera del Napoli. La vittima, uccisa a colpi di postola in strada e che aveva precedenti per traffico di stupefacenti, era arrivato nelle giovanili degli azzurri dalla scuola calcio Damiano Promotion. Con la maglia della Primavera del Napoli aveva partecipato al Torneo di Viareggio nel 2014 segnando un gol contro la squadra australiana dell’ Apia Leichhardt. Davanti a lui aveva uno dei talenti azzurri più brillanti, Felice Gaetano, attualmente al Messina in Lega Pro, e così il Napoli decise di svincolarlo perché poco convinto delle sue potenzialità, almeno a livello di massima serie. Dopo la maglia azzurra Di Giovanni ha provato a ricominciare il Serie D con l’Arzanese ma anche lì con poca fortuna.

CRONACA