Daspo urbano per due parcheggiatori abusivi di Castellammare

metropolisweb,  

Daspo urbano per due parcheggiatori abusivi di Castellammare

Castellammare di Stabia. Sarà un’estate dura per i parcheggiatori abusivi. Che potrebbero essere costretti a vacanze forzate lontano da Castellammare di Stabia. L’ultimo weekend ha lasciato intendere quale sarà il liet motiv della bella stagione: controlli serrati all’Acqua della Madonna e a Pozzano, per mettere fine allo scempio della sosta selvaggia da parte di chi frequenta gli chalet o i lidi stabiesi.

Le forze dell’ordine hanno un’arma in più rispetto al passato: il daspo urbano, quel provvedimento che costringe i parcheggiatori abusivi a stare lontano dalla città da 2 giorni a 2 anni. E le prime vittime potrebbero essere due persone che stavano chiedendo il pizzo sulla sosta all’Acqua della Madonna.

Gli agenti di polizia li hanno beccati, identificati e segnalato il loro nome alla Questura che ora dovrà emettere il provvedimento, che sarà più pesante se i due hanno precedenti penali o condanne definitive per reati gravi.

+++ leggi l’articolo completo OGGI su Metropolis quotidiano +++

CRONACA