Torre del Greco. Violentò la nipote: 8 anni all’orco

metropolisweb,  

Torre del Greco. Violentò la nipote: 8 anni all’orco

Era finito alla sbarra per rispondere di un reato agghiacciante e infamante: «Ha abusato sessualmente della nipotina di 14 anni, costringendo la minorenne a rapporti di gruppo», l’accusa avanzata dalla procura di Torre Annunziata a carico di M.A., lo zio-orco di 62 anni della periferia di Torre del Greco.

Un’accusa che, a tre anni dalla raccapricciante scoperta degli investigatori, i giudici della seconda sezione penale del tribunale di Torre Annunziata – presidente Antonio Pepe – hanno punito con una condanna esemplare: 8 anni di carcere per l’aguzzino della piccola Francesca (nome di fantasia), la bambina costretta a subire le abominevoli “attenzioni” dello zio-orco. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA