Napoli, mistero sulla statua alla Rotonda Diaz

metropolisweb,  

Napoli, mistero sulla statua alla Rotonda Diaz

I lavori sono iniziati ieri nelle prime ore del mattino, quando diversi camion hanno scaricato materiali ed attrezzature per l’apertura di un cantiere alla Rotonda Diaz sul Lungomare Caracciolo di Napoli.
Tra la curiosità dei passanti, la zona è stata transennata, esponendo cartelli con la scritta “STATUA IN ALLESTIMENTO”.

Una squadra di operai, dotata di gru, si è messa al lavoro ed è stato eretto un basamento di 5×5 mt, su cui, nel tardo pomeriggio di ieri, si intravedevano le gambe di quella che, anche a giudicare dagli altri elementi ancora da montare, sembrava una figura femminile. Inutili i tentativi di saperne di più dalle maestranze, che non hanno rilasciato dichiarazioni.

Napoli, mistero sulla statua alla Rotonda Diaz

I lavori, nonostante le non favorevoli condizioni meteo, sono andati avanti tutta la notte e questa mattina la statua, alta almeno 12 metri, si staglia sul panorama mozzafiato del Golfo.

Al momento resta ancora da capire chi sia la giovane donna in tailleur raffigurata nella scultura, chi abbia commissionato i lavori e se si tratti di una installazione provvisoria o definitiva.

Napoli, mistero sulla statua alla Rotonda Diaz

In attesa di aggiornamenti, l’unico indizio è la targa apposta sul basamento che riporta la scritta:  “L’italiana che nel 2025 avrà consentito alle persone di personalizzare capi made in Italy rendendoli unici”.

CRONACA