Camorra: Riello, omicidi in calo ma la rete affaristica fa paura

Redazione,  

Camorra: Riello, omicidi in calo ma la rete affaristica fa paura

NAPOLI  – “Leggo positivamente i dati sulla diminuzione complessiva dei reati nel Distretto di Napoli, ma so che c’è una parte sommersa di criminalità, che è il mare in cui naviga la camorra, quello degli affari e del mercato”. Così il procuratore Generale della Corte d’Appello Luigi Riello, incontrando i giornalisti alla vigilia dell’inaugurazione dell’ Anno giudiziario, del quale sono stati anticipati i dati statistici. “Si tratta di qualcosa di più di una zona grigia, che coinvolge i colletti bianchi – ha aggiunto Riello – la camorra spara di meno, e registriamo 10 omicidi e 9 tentati omicidi, ma abbiamo il sospetto che vi sia una pax mafiosa, e che si spari di meno, perché la camorra si ingrassa di più sugli affari, come dimostrano varie inchieste, e questo è un dato preoccupante, ed è la frontiera su cui stiamo già lavorando, ma su cui dobbiamo lavorare sempre di più”.

CRONACA