Il virus corre veloce in municipio a Terzigno, dopo il sindaco contagiati altri due politici

Andrea Ripa,  

Il virus corre veloce in municipio a Terzigno, dopo il sindaco contagiati altri due politici

Il Covid corre veloce in municipio e sembra coinvolgere soprattutto i politici di Terzigno. Dopo il sindaco Francesco Ranieri, che nei giorni scorsi aveva pubblicamente comunicato di essere risultato positivo al Coronavirus, è toccato anche al numero due della giunta cittadina e al leader della minoranza, Stefano Pagano, fare i conti con l’infezione. Ad annunciarlo sono stati gli stessi politici attraverso le proprie bacheche social. In primis era stata Genny Falciano, in quarantena da qualche giorno, senza sintomi. Anzi la «pasionaria» del municipio di via Gionti dal “bunker” che s’è creata per non stare a contatto con gli altri familiari ha rilasciato anche un’intervista al nostro quotidiano giorni fa sulla situazione delle scuole. «Io e la mia piccolina stiamo bene», ha fatto sapere. Ma non è l’unica a essere risultata positiva al Covid. Perché dalla giunta si è passati al consiglio comunale. Ieri mattina è stata la volta del leader di Forza Italia, già candidato sindaco alle scorse amministrative, Stefano Pagano. Anche lui asintomatico e costretto a restare in casa per i prossimi giorni, fino a che non arriverà il tampone negativo. Il cluster che lo ha visto interessato non è legato al municipio, probabilmente legato a contagi di contatti stretti. «Purtroppo il virus ha colpito anche me e la mia famiglia. Stiamo bene, ne stiamo uscendo», ha fatto sapere l’ex facente funzioni del Comune. Resta alta la preoccupazione in città per il numero dei contagi.

CRONACA