Contraffazione: sequestrato laboratorio nel Napoletano

Redazione,  

Contraffazione: sequestrato laboratorio nel Napoletano

Un laboratorio abusivo che produceva capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti di note griffe è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza in un seminterrato di Casoria, nel Napoletano. I titolari dell’opificio, di 19, 25 e 33 anni, sono stati denunciati alla Procura di Napoli Nord per i reati di ricettazione e contraffazione. Sono stati i finanzieri della Compagnia di Marcianise a scoprire il laboratorio clandestino che riproduceva – è emerso – felpe, t-shirt e articoli sportivi, ma anche borse in pelle e custodie per cellulari con noti falsi marchi Adidas, Prada, Moschino, Gucci, Valentino e Chanel, confezionati con dovizia di dettagli e pronti per essere immessi sui mercati paralleli per la vendita in nero, con danni alle aziende e ai consumatori. I militari hanno sequestrato sequestrato oltre 4.000 pezzi presenti nel laboratorio e nelle abitazioni degli indagati, oltre a tre macchinari utilizzati per apporre patch e stampe sugli articoli.

CRONACA