Torre Annunziata, omicidio per un parcheggio. Piazzetta dedicata a Maurizio Cerrato

Redazione,  

Torre Annunziata, omicidio per un parcheggio. Piazzetta dedicata a Maurizio Cerrato

TORRE ANNUNZIATA – Una strada intitolata a Maurizio Cerrato, l’uomo di 61 anni ammazzato a Torre Annunziata al culmine di una brutale aggressione scoppiata solo perché aveva difeso la figlia, alla quale era stato squarciata una ruota dell’auto solo per avere deciso di parcheggiare in un posto sulla pubblica via ”occupato” con una sedia. La giunta municipale della città oplontina, guidata dal sindaco Vincenzo Ascione, ha infatti approvato lo specifico atto di indirizzo: ”Tra le varie iniziative poste in essere dall’amministrazione comunale in ricordo di Maurizio Cerrato – spiega il vicesindaco Lorenzo Diana – abbiamo ritenuto doveroso dedicare alla sua memoria una piazzetta compresa nello slargo che incrocia via IV Novembre, luogo nel quale si è consumato l’efferato omicidio, via Vittorio Veneto e via Vagnola, denominandola piazzetta Maurizio Cerrato”. ”Abbiamo già demandato al servizio Toponomastica del Comune e al comando di polizia locale di predisporre ed adottare gli atti necessari all’intitolazione della piazzetta. Una volta ultimate le procedure tecniche, porteremo la proposta all’attenzione del consiglio comunale per l’approvazione. L’intitolazione – conclude Diana – vuole essere uno stimolo a tener viva la memoria di Maurizio Cerrato e ad alimentare i valori della convivenza civile quale argine alla violenza e alla barbarie”.

CRONACA