Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Gennaro Annunziata,  

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile
Utilizzano la tecnologia di trasmissione Bluetooth Binaurale, che connette lo smartphone ad entrambi gli auricolari contemporaneamente

Nel mare magnum degli auricolari TWS (true wireless stereo), quelli, per intenderci, assolutamente privi di fili, che, nella quasi totalità dei casi, si infilano direttamente nel canale uditivo, è davvero difficile trovare caratteristiche che distinguono un modello dai tantissimi altri in circolazione. Ebbene gli Enco Bunds (W12), auricolari in-ear entry level di Oppo, l’azienda cinese che da poco si è fusa con OnePlus, qualcosa di diverso ce l’hanno.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Utilizzano, infatti, la tecnologia di trasmissione Bluetooth Binaurale, che connette lo smartphone ad entrambi gli auricolari contemporaneamente, eliminando il ritardo tipico della trasmissione da orecchio a orecchio. Il risultato è un’esperienza audio più stabile che permette, in base alle proprie esigenze, di usare gli auricolari insieme o singolarmente.

Nella confezione di vendita, oltre agli auricolari e al manuale, sono presenti 3 coppie di gommini in morbido silicone di diverse dimensioni (S, M, L) e una custodia per il trasporto e la ricarica.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Progettati per garantire il massimo in termini di durata e funzionalità, gli Enco Bunds, dotati di un design minimal ma ricercato, sono costruiti con plastica bianca di buona qualità con elegante finitura superficiale lucida. Leggerissimi (4 g) e di dimensioni contenute (22,2 x19,6×22,7 mm), quando vengono indossati, si adattano all’orecchio in modo ergonomico, sporgendo davvero poco dal padiglione auricolare.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Scegliendo opportunamente i gommini, si ottiene una vestibilità stabile e molto comoda, anche facendone un uso prolungato.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Inoltre, grazie alla certificazione IP54 per la resistenza alla polvere e all’acqua (pioggia e sudore), è possibile indossarli, senza paura di danneggiarli, in ogni momento della giornata.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Su entrambi gli auricolari è presente un’area di controllo touch, che, attraverso comandi tattili (tocco, doppio tocco, o tocco prolungato), consente di gestire la riproduzione musicale (play/pausa, avanti/indietro) e le telefonate (rispondere, riagganciare, rifiutare), e, cosa molto importante, di regolare il volume.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

I due auricolari si collegano, attraverso una semplice e veloce operazione di paring, a smartphone Android o iOS, sfruttando il nuovo chip Bluetooth 5.2, che assicura una connessione più stabile e con minore latenza fino ad una distanza di 10 m.

Si accendono automaticamente tirandoli fuori dalla custodia, spegnendosi da soli una volta ricollocati in essa.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Gli Enco Bunds integrano driver dinamici da 8 mm che supportano i codec AAC e SBC e offrono una risposta in frequenza da 20Hz a 20kHz. La qualità del suono, grazie anche all’Advanced Audio Coding, è buona con bassi potenti e alti cristallini. Il volume è potente senza mai distorcere.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Da segnalare la presenza di una Modalità Game, che si attiva con un triplo tap su uno degli auricolari, caratterizzata da bassissima latenza (80ms) per migliorare la sincronizzazione audio-visiva, soprattutto per l’utilizzo in ambito gaming.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

Gli auricolari, che integrano ovviamente un microfono, sono anche dotati di un algoritmo di cancellazione intelligente del rumore in chiamata. Quest’ultimo, basato sul modello DNN, isola la voce di chi indossa l’auricolare, anche se è in mezzo alla folla, trasmettendola in modo chiaro all’interlocutore.

Elevata l’autonomia degli Oppo Enco Buds che integrano batterie agli ioni di litio da 40 mAh. Tenendo il volume al 50% si può ascoltare musica, ininterrottamente, per circa 6 ore con una singola carica. Si può arrivare fino a 24 ore di autonomia sfruttando la custodia che integra una batteria da 400 mAh. Bastano 15 minuti di ricarica per averne 60 di autonomia. Occorrono 120 minuti per la ricarica completa degli auricolari.

Con gli Enco Buds c’è minore latenza ed una connessione più stabile

A proposito della custodia di ricarica, realizzata come gli auricolari con policarbonato bianco lucido, ha dimensioni compatte (67,0×40,4×27,2 mm) ed è leggera (37,0 g), così da poterla inserire facilmente in tasche e borse. Sotto il coperchio con chiusura a scatto, sono presenti due incavi dove inserire per la ricarica gli auricolari, che vengono bloccati magneticamente. Presenta un piccolo led frontale che indica lo stato di carica e, sul retro, la presa USB-C per la ricarica (occorrono 150 minuti per una ricarica completa di auricolari e custodia).

Con un prezzo di listino di 59,90 euro, gli Enco Buds sono attualmente in offerta su Amazon a 48,99 euro. Un’occasione da cogliere al volo considerata la qualità di questo prodotto, che di entry level ha davvero poco.

Gennaro Annunziata

CRONACA