Andrea Ripa

Torre Annunziata, uccise l’ex fidanzata: condannato Carfora

Andrea Ripa,  

Torre Annunziata, uccise l’ex fidanzata: condannato Carfora

E’ arrivata ieri mattina la sentenza definitiva per il killer dell’ennesimo femminicidio. Un massacro assurdo per il quale ieri mattina i giudici della Corte d’Assise d’Appello di Lecce hanno confermato la condanna. L’ergastolo è arrivato per Salvatore Carfora, il 39enne di Torre Annunziata che il primo febbraio del 2021 uccise Sonia Di Maggio, 29enne, di Rimini. La donna era la sua ex fidanzata, e fu accoltellata per strada a Specchia Gallone, frazione di Minervino, in provincia di Lecce. L’uomo non si era mai rassegnato a quella storia finita e l’aveva punita uccidendola.  I giudici hanno annullato l’isolamento diurno per un anno disposto dai giudici della Corte d’Assise in primo grado.

CRONACA